Locandina e Comunicato Stampa Premio Marin 2016

loc-2016-premio-marin
COMUNICATO STAMPA
Premio Nazionale Biagio Marin 2016 per la poesia edita

Il Premio Nazionale Biagio Marin per la poesia in dialetto edita onora in questa decima edizione tre autori di lungo corso e di ampia fama: Remigio Bertolino di Cuneo, Franco Loi di Milano e Fernando Grignola di Lugano. La decisione è maturata all’interno della giuria composta da Pietro Gibellini (Venezia), Gianni Oliva (Chieti), Giovanni Tesio (Torino), Edda Serra (Grado), e da Renato Martinoni (Università di S. Gallo), nel proposito di onorare un poeta per il libro di poesia edito negli ultimi due anni e questo è il caso di Remigio Bertolino per il suo Litre d’ënvern, pubblicato da Nino Aragno editore a Torino (2016); e di onorare un poeta che nella sua vita si è speso per il dialetto come lingua della poesia, e qui emerge a tutto tondo Franco Loi, premiato per la poesia di una vita, 46 anni di scrittura, dice la sua biografia pubblicata dalla Garzanti, Da bambino il cielo (2010).
Franco Loi sarà festeggiato anche con il dono da parte del CSBM della pubblicazione dell’intero carteggio maturato tra lui e l’amico Biagio Marin,
Lettere 1981-1985, vibranti del loro dialogo di poeti e di intellettuali, e del respiro religioso della loro creatività: a cura di Edda Serra, n° 5 della collana dei Quaderni del CSBM, Francesco Serra Editore, Roma-Pisa, 2016.
Fernando Grignola è poeta ticinese, di cui ricordiamo fra tante sue sillogi
Ciel da paroll (1991), e il recente Paròl biòtt / Parole nude nel dialetto di Agno, pubblicato nelle Edizioni Ulivo a Balerna (CH), con cui guadagna il premio speciale del Comune di Grado.
La cerimonia di consegna dei premi è in programma sabato 26 novembre 2016 alle ore 17 e 30: nella Sala del Consiglio del Comune di Grado, che continua a fare memoria nei nuovi giorni dell’impegno intellettuale e poetico di Biagio Marin: in ambito nazionale e in ambito europeo.
ES

Questa voce è stata pubblicata in Appuntamenti-eventi. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *