L’incontro di Natale

La consueta festa degli auguri che vede raccolti gli amici di Biagio Marin e del Centro Studi ha quest’anno significato e dignità particolari, accanto al Centro Studi, infatti, è il commissario straordinario del Comune di Grado a invitare tutta la cittadinanza, e l’omaggio natalizio sarà la presentazione de “Il libro di Gesky” insieme con la locandina creata da Bruno Chersicla per il libro e per il convegno di Vienna.
Tutta Grado infatti in qualche misura è coinvolta ne “Il libro di Gesky” anche se il libro nasce da un bisogno personale del giovane Marin che a ventidue anni, a Vienna cerca attraverso la scrittura di chiarire la sua anima e di individuare la strada da percorrere.
Nel libro come ne “I fiuri de Tapo” i riferimenti a Grado, alla Villa Matilde, e alle sue abitanti e ai giovani di quella generazione sono costanti. Un richiamo di memoria per i gradesi di oggi.



Questa voce è stata pubblicata in Eventi. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *