Gli scrittori italiani e la Bibbia (a cura di Tiziana Piras)

Nell’ambito della ricerca condotta da Pietro Gibellini, sul rapporto tra Bibbia, Cristianesimo e letteratura italiana si è svolto il convegno di Portogruaro: Gli scrittori italiani e la Bibbia. Gli autori del ‘900 indagati sono: Virgilio Giotti, Biagio Marin, Fogazzaro, Leonardo Sciascia, Beppe Fenoglio, Bontempelli e Turoldo, Eugenio Tomiolo, Andrea Camilleri, Erri de Luca, Niccolò Ammaniti, John Steinbeck.

Negli Atti del convegno, curati da Tiziana Piras per le Edizioni dell’Università di Trieste, maggio 2011, emerge il saggio di Edda Serra: “La Bibbia e la scrittura in prosa di Marin. Incursioni nei testi.”

La presenza quasi scontata di lacerti biblici ne “I canti de l’isola“, dal momento che il dialetto è permeato della sapienza biblica, è confermata nella prosa in italiano del poeta di Grado, che nella sua laicità non cessa di trarre nutrimento da quella sapienza.


Questa voce è stata pubblicata in Altre pubblicazioni, Saggi Recenti di Edda Serra. Contrassegna il permalink.

1 risposta a Gli scrittori italiani e la Bibbia (a cura di Tiziana Piras)

  1. FRANCESCO IZZO scrive:

    Leggo con vivo interesse di questa pubblicazione su “Gli scrittori italiani e la Bibbia” e sarei oltremodo interessato ad avere ,se disponibile,un Pdf del reprint del contributo dedicato a Leonardo Sciascia. Segnalo che il 16 e 17 novembre prossimo la nostra Associazione,Amici di Leonardo Sciascia, organizza a Palermo(Castello Utveggio)il terzo appuntamento dei “Leonardo Sciascia Colloquia” dedicato alla religiosità nell’opera di Leonardo Sciascia. Maggiori informazioni sulla home page del sito degli Amici di Sciascia.

    In attesa di un cenno,saluto molto cordialmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *